Italiano | English A A A | site map
menu ≡

BANDO ALLE IMPRESE e AZIENDE VINCITRICI

Bando per la concessione di contributi a sostegno di progetti di trasferimento tecnologico per mobilità e progetti di ricerca per PMI ed Enti Pubblici

Il progetto
L’iniziativa “Bando per la concessione di contributi a sostegno di progetti di trasferimento tecnologico per mobilità e progetti di ricerca per PMI ed Enti Pubblici” (in breve “Bando alle Imprese”) ha preso ufficialmente il via il 27 giugno 2006, con la pubblicazione del bando stesso e la promozione istituzionale dell’iniziativa.
Il progetto “Bando alle Imprese” ha previsto la concessione di contributi a fondo perduto ad imprese ed enti pubblici con l’intenzione di sviluppare progetti innovativi attraverso attività di ricerca scientifica e tecnologica, in modo autonomo o in collaborazione con il sistema della ricerca regionale e universitaria (finanziamento per progetti di ricerca e indagine scientifica e per azioni di trasferimento tecnologico per mobilitò

I fondi complessivamente messi a disposizione da Friuli Innovazione ammontavano a 200mila Euro – a valere sui fondi L.R. 11/03 art. 13 (anno 2003) stanziati dalla Regione Friuli Venezia Giulia - per un contributo erogato al singolo proponente compreso tra 10 mila e 49 mila Euro, pari al 70% dell’intero valore del progetto. Il restante 30% restava a carico del partecipante.

I partner
Promotore dell’iniziativa è stato Friuli Innovazione Centro di Ricerca e Trasferimento Tecnologico, gestore del Parco scientifico e tecnologico “Luigi Danieli” di Udine.
Principale partner la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Direzione Centrale Attività Produttive, Servizio Politiche Economiche e marketing territoriale, in qualità di soggetto erogatore del contributo che ha reso possibile l’iniziativa, coinvolto anche nella fase preliminare di revisione del “Bando alle Imprese”.

Gli sviluppi
In seguito alla pubblicazione del bando il 27 giugno 2006 sono pervenute 47 domande delle quali, dopo un attento esame di un Comitato Tecnico Scientifico (con rappresentanza di Associazione Industriali di Udine, Universitò degli Studi di Udine, Agemont, Provincia di Udine), sono stati individuati 7 progetti che hanno ricevuto un contributo proporzionale al punteggio finale attribuito ad ogni singolo progetto.
Grande rilevanza nella valutazione è stata posta a quei progetti che rappresentavano opportunità per le imprese di sviluppare ricerche e/o applicazioni, tali da concretizzare risultati soprattutto nel breve e medio periodo, e che prevedevano rapporti di collaborazione con Università e Centri di Ricerca.
II 13 ottobre 2006 è stata quindi divulgata la graduatoria definitiva e data comunicazione diretta per iscritto a tutti i partecipanti dell’esito della valutazione.
L’erogazione dei contributi è avvenuta in due fasi: un acconto pari al 50% della somma entro 15 giorni dalla delibera di approvazione del CdA di Friuli Innovazione; il saldo, pari al restante 50%, entro 60 giorni dall’erogazione dell’acconto, ovvero entro e non oltre il 26 dicembre 2006, data entro cui sono inoltre partite le diverse iniziative selezionate.

Il progetto ha visto un attento monitoraggio da parte di Friuli Innovazione dell’attività dei beneficiari, che si sono impegnati a presentare a Friuli Innovazione una relazione quadrimestrale sullo stato di avanzamento dei lavori, finalizzato a verificare la conformità e coerenza delle attività realizzate con il contributo erogato. Il personale di Friuli Innovazione ha effettuato inoltre delle visite programmate nelle aziende per la discussione delle relazioni presentate e la condivisione degli sviluppi e delle eventuali criticità emerse. Tale attività si è svolta con scadenze prestabilite lungo l’arco dell’anno 2007.

I progetti si sono tutti conclusi entro la scadenza inderogabile del 30 novembre 2007, data in cui le attività preventivate dovevano essere portate a termine e i costi associate ad esse sostenuti. Friuli Innovazione ha garantito il rispetto delle scadenze con un’attività di supporto alle imprese che è proseguita durante il mese di dicembre 2007. La consegna della rendicontazione di progetto entro il 31 dicembre 2007 ha infatti richiesto la preparazione della modulistica necessaria per sostenere le aziende e alcuni incontri per definire gli aspetti più complessi relativi alla redazione dei consuntivi di spesa.

I risultati
Nel 2008 è stata realizzata una fase di analisi dei risultati ottenuti dalle aziende, tanto sul piano economico degli investimenti sostenuti quanto sulle ricadute occupazionali e competitive per l’azienda e il territorio. Tale analisi ha permesso di valutare in maniera strutturata l’efficacia dell’iniziativa fornendo indicazioni per azioni da intraprendere in futuro.
I progetti di ricerca e sviluppo svolti dalle aziende, inoltre, sono stati oggetto di un convegno dedicato al Bando alle Imprese, organizzato a marzo del 2008 con l’intento di promuovere le cultura dell’innovazione e della conoscenza nel territorio, evidenziare i risultati ottenuti dalle aziende partecipanti ed illustrare gli attuali strumenti di finanziamento messi a disposizione della Regione Friuli Venezia Giuliva.

Le aziende vincitrici del Bando alle Imprese


Catas RDM Srl
La.Sole.Est Semenostrum
Microtelecom Taverna Spa
NoxorSokem Group