Italiano | English A A A | site map
menu ≡

Tutela del software, seminario Techno Seed al Parco

Stampa questa pagina Invia questa pagina Facebook Twitter

07/03/2007

Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli di Udine


Tutela del software, seminario Techno Seed al Parco
14 e 21 Marzo dalle 16 alle 19 - Parco Scientifico e Tecnologico di Udine Luigi Danieli, via Linussio 51 Udine

Tutela del software e diritto delle nuove tecnologie. Su questi temi, legati fortemente ai processi di ricerca e di innovazione, l’incubatore d’impresa Techno Seed organizza un ciclo di due seminari formativi che si terranno al Parco scientifico e tecnologico di Udine, in via J. Linussio 51, il 14 e il 21 marzo dalle 16 alle 19.
I seminari, rivolti ai potenziali e neo imprenditori che stanno sviluppando il proprio progetto di business all’interno di Techno Seed, unico incubatore specializzato nell’ICT in Friuli Venezia Giulia, sono l’ideale continuazione di un convegno sulla “tutela della proprietà intellettuale” tenutosi il 9 febbraio, che ha affrontato i temi degli strumenti di tutela della proprietà intellettuale, della difesa delle privative e dell’importanza delle ricerche di anteriorità brevettuale, nel quale sono intervenuti l’avvocato Davide Petraz, la dottoressa Liana Nardone e la dottoressa Manuela Croatto.
Questo nuovo ciclo di approfondimenti, invece, sarà tenuto dall’avvocato David D’Agostini, esperto in informatica giuridica e diritto delle nuove tecnologie, che collabora con l’Università di Udine nell’ambito di attività di ricerca scientifica e svolge attività di docenza in enti pubblici e aziende e che tratterà i temi della tutela del software e delle banche dati, del copyright e dei segni distintivi on-line, ma affronterà anche argomenti quali la concorrenza sleale su internet, l'e-commerce e il diritto delle nuove tecnologie.

“Il valore e il ruolo che le tecnologie informatiche in generale, e il software in particolare, vanno assumendo nell’ambito economico attuale necessitano di strumenti di tutela specifici – spiega la professoressa Cristiana Compagno, direttore scientifico dell’incubatore – che tuttavia non risultano essere chiaramente identificabili anche per le stesse imprese che operano nel settore informatico”. Per questo motivo Techno Seed, che ha già fatto nascere 12 imprese ICT, dedica particolare attenzione a questo tema dedicandogli questi due ulteriori approfondimenti.

Per maggiori informazioni e per iscriverti clicca qui

Home page