Italiano | English A A A | site map
menu ≡

900 studenti FVG per Impresa in azione 2015/16

Stampa questa pagina Invia questa pagina Facebook Twitter

23/12/2015

Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli

 

In forte crescita l’interesse per il programma d’innovazione didattica che porta l’imprenditorialità in classe

900 studenti FVG per Impresa in azione 2015/16

I ragazzi di III, IV e V superiore lavoreranno con docenti e mentori esterni per simulare la creazione e gestione di impresa e la vendita dei loro prodotti.
 

Più di 50 classi di vari istituti superiori del Friuli Venezia Giulia e quasi 900 alunni: questi i numeri delle adesioni all’edizione 2015/16 di Impresa in Azione, che registrano una vera e propria impennata (+ 800%) rispetto al precedente anno scolastico. Gli studenti della provincia di Udine sono i più coinvolti, con ben 20 scuole partecipanti. Seguono la provincia di Trieste (2 scuole) e Gorizia e Pordenone con 1 scuola iscritta a testa.

Impresa in Azione è un programma didattico innovativo promosso dall’associazione non profit Junior Achievement Italia per trasferire nelle scuole competenze d’imprenditorialità attraverso il learning-by-doing, “apprendere facendo”.

In Friuli Venezia Giulia il progetto è sostenuto da diversi anni da Friuli Innovazione e dal suo incubatore certificato Techno Seed, che mette a disposizione competenze e una rete di esperti per supportare le classi e valutarne le idee di business.

Supportano il progetto anche la Regione FVG, Confindustria Udine – Gruppo Giovani Imprenditori e il Rotary Club Udine Nord (tra i cui membri vengono selezionati i mentori volontari per i gruppi di studenti che partecipano alla competizione) e da quest’anno anche la Camera di Commercio di Udine.

Il crescente apprezzamento dell’iniziativa didattica da parte dei professori è dimostrato anche dalla nutrita partecipazione alla giornata formativa dedicata ai docenti, che si è tenuta a fine ottobre al Parco Scientifico e Tecnologico di Udine: 60 insegnanti provenienti da oltre 30 istituti scolastici del Friuli Venezia Giulia, in rappresentanza di licei, istituti tecnici e professionali. In particolare, la riforma “La buona scuola” ha introdotto i percorsi di alternanza scuola-lavoro, rendendoli obbligatori anche per i licei, che hanno quindi accolto con grande interesse l’opportunità formativa di Impresa in Azione.

Partecipando a questa iniziativa i gruppi di studenti di III, IV e V superiore si metteranno in gioco sul terreno dell'auto-imprenditorialità, simulando la realizzazione e la gestione di un'impresa vera e propria, attraverso la suddivisione dei ruoli, l’elaborazione d’indagini di mercato, la stesura del business plan e dei bilanci, lo sviluppo di campagne commerciali e di comunicazione.

Al termine dell’anno scolastico, le classi partecipanti avranno la possibilità di prendere parte a fiere e competizioni regionali, nazionali e internazionali. In questo modo gli studenti potranno sperimentare la promozione delle proprie attività ed essere valutati da giurie qualificate. L'obiettivo principale è l'acquisizione e lo sviluppo di un’attitudine imprenditoriale e di competenze trasversali spendibili nel mondo del lavoro.

Tra le scuole friulane che aderiscono a Impresa in Azione 2015/16 figura anche la rete di sei istituti già veterani del programma - guidati dall’ISIS A. Malignani di Udine – che parteciperanno al Progetto Speciale Enterprise Academy FVG di Friuli Innovazione, finanziato dalla Regione e in partnership con Confindustria Udine - Gruppo Giovani Imprenditori.

 

Home page