Italiano | English A A A | site map
menu ≡

Exe-prize, presentato il progetto europeo per formare giovani imprenditori

Stampa questa pagina Invia questa pagina Facebook Twitter

19/02/2009

“Usciremo dalla crisi se saremo capaci di formare giovani imprenditori e di sviluppare nuove idee imprenditoriali. Il progetto Exe Prize, del quale Friuli Innovazione è capofila, va in questa direzione e va sostenuto”. Lo ha evidenziato, complimentandosi con lo staff di Friuli Innovazione, il presidente di Confindustria Udine Adriano Luci intervenendo oggi al Parco scientifico di Udine alla conferenza stampa di presentazione del progetto comunitario con il direttore di Friuli Innovazione Fabio Feruglio e Claudia Baracchini project manager di Exe Prize. “La vera materia prima del nostro Paese – ha aggiunto Luci - è rappresentata dai suoi imprenditori e formare le giovani leve è una degli obiettivi prioritari che ci dobbiamo dare”.

E l’obiettivo di Exe Prize– come hanno spiegato Feruglio e Baracchini - è proprio quello di formare nuovi imprenditori capaci di muoversi sulla scena internazionale. In questa sfida sono impegnati i più qualificati centri e università europee come il Politecnico di Torino, il Business Innovation Center, francese, l’Ict Cluster di Sofia ed ancora centri di ricerca e incubatori ungheresi e portoghesi. Il Fvg è rappresentato da Friuli Innovazione, unico ente in regione ad aver ottenuto l’approvazione di un progetto nell’ambito di questa azione pilota. Collaborano con Friuli Innovazione in Fvg le Camere di commercio di Udine, Pordenone e Trieste, Confindustria, Confartigianato e l’Api di Udine, l’Università di Udine, la società Infofactory, il Centro regionale servizi per la piccola e media industria, la Pni Cube, l’Apsti e la Provincia di Torino. Il progetto ha una dotazione finanziaria di 137 mila euro e ha l’obiettivo di realizzare 50 azioni di scambio per imprenditori emergenti con una business idea innovativa e preferibilmente basata sulla tecnologia. Le attività di mobilità offrono ai giovani imprenditori la possibilità di trascorrere un periodo di tempo (da 1 a 6 mesi) in un’azienda in un altro stato membro dell’Ue per acquisire esperienza diretta in termini di gestione imprenditoriale e ai fini dell’avvio della start up o di attività di internazionalizzazione. Friuli Innovazione è a disposizione delle associazioni di categoria e dei singoli giovani imprenditori per qualsiasi informazione.

Vai alla scheda del progetto

Home page