Italiano | English A A A | site map
menu ≡

Rinnovato il cda di Friuli Innovazione

Stampa questa pagina Invia questa pagina Facebook Twitter

02/05/2016

Germano Scarpa è il nuovo presidente di Friuli Innovazione. È il primo imprenditore ad assumerne la guida.
È stato eletto all’unanimità dall’Assemblea dei soci dell’ente di ricerca che gestisce il Parco scientifico e tecnologico Luigi Danieli di Udine e rimarrà in carica per tre anni, fino al 2019.

Titolare della Biofarma di Mereto di Tomba, Scarpa annovera anche una lunga esperienza in seno a Confindustria Udine, uno dei principali soci di Friuli Innovazione, dove per tre mandati consecutivi ha guidato il gruppo delle aziende del comparto chimico.
“Assumo con piacere questo impegno sfidante – commenta il neo eletto presidente, che subentra al professor Guido Nassimbeni, a cui sono andati i ringraziamenti di tutti i Soci per il lavoro svolto – La mia esperienza da imprenditore si è consolidata nel mondo della chimica, dove l’innovazione è elemento imprescindibile. Auspico di estendere e promuovere in tutti gli altri ambiti, in modo trasversale, la spinta innovativa che ho conosciuto in questo settore”.
“Sarà necessario – aggiunge Scarpa – l’aiuto dei soci strategici affinché la struttura possa esprimere appieno tutte le sue potenzialità. Sono ottime le professionalità interne, dunque ci sono tutte le premesse per disegnare e realizzare una strategia giusta per un piccolo parco scientifico. Le priorità sono due: promuovere l’innovazione sotto il profilo culturale a tutti i livelli e spingere con decisione anche sull’apporto e il trasferimento fattivo delle nuove tecnologie in seno alle nostre imprese”.
Accanto al nuovo presidente, del rinnovato consiglio di amministrazione faranno parte i confermati Renzo Marinig, presidente della ZIU e Alessandro Salvin per la Fondazione Crup, e i nuovi nominati Lucia Piu, direttore di Confapi FVG e Giuseppe Damante, delegato al trasferimento tecnologico di Università di Udine.

 

Home page