Italiano | English A A A | site map
menu ≡

SmART, 14 progetti in lizza

Stampa questa pagina Invia questa pagina Facebook Twitter

22/01/2016

Grande partecipazione al percorso di formazione per chi vuole avviare un’impresa creativa

Sono stati quasi 90 i partecipanti al percorso di formazione SmART – Creative Business Lab, organizzato da Friuli Innovazione nell’ultimo trimestre del 2015 nella cornice del progetto europeo Smart Inno, per supportare lo sviluppo di idee imprenditoriali in ambito creativo e culturale. Grazie a seminari, eventi e iniziative di networking, i partecipanti, divisi in gruppi di lavoro, sono stati accompagnati in un percorso di definizione e sviluppo della propria idea.
A fine dicembre 14 progetti di impresa completi di business plan sono stati presentati alla commissione di esperti che entro gennaio sceglierà i migliori 5, che saranno premiati nel corso di un evento pubblico alla presenza di business angel e potenziali business partner.
I finalisti avranno la possibilità di usufruire di una consulenza personalizzata per lo sviluppo ulteriore del proprio progetto, un mese di accesso gratuito all’area co-working del Parco Scientifico e Tecnologico di Udine e saranno invitati da Friuli Innovazione a partecipare a occasioni di networking internazionale con altre importanti realtà del settore creativo-culturale dell'area geografica di Smart Inno (Adriatico-Ionica).
L’iniziativa SmART ha registrato adesioni dall’intero territorio regionale: la provincia più rappresentata è stata quella di Udine con il 48% di iscritti, seguita da quelle di Trieste (26%), Gorizia (13%) e Pordenone (13%). In particolare, guardando ai dati di partecipazione, sono le giovani donne la categoria che pare maggiormente interessata a uno sbocco professionale come imprenditrici nel settore creativo e culturale, settore che è oggetto di particolare attenzione sia da parte dell’Unione Europea che dalla stessa Regione Friuli Venezia Giulia. Proprio a questo ambito di sviluppo imprenditoriale, infatti, il programma operativo regionale che distribuirà i fondi europei per lo sviluppo (POR FESR) dedica un capitolo di spesa.
Il programma SmART, sviluppato in attività sinergiche di formazione e networking ha visto prevalere, nelle 14 idee d’impresa candidate alla fase finale, i progetti nel campo design industriale e artigianato (4), musei e patrocinio storico (3), software e media (2), promozione culturale (2), editoria (1), gusto ed enogastronomia (1) e turismo culturale (1). Ne emerge uno scenario interessante in cui sperimentare nuove forme di innovazione culturale e sociale.
Le idee e i progetti di business presentati testimoniano il grande fermento che ruota attorno al mondo creativo e culturale in Friuli Venezia Giulia. Friuli Innovazione e il suo incubatore certificato Techno Seed, partendo dalla decennale esperienza di supporto a nuovi progetti imprenditoriali, intende fortemente rivolgersi a un settore, quello delle industrie culturali e creative, caratterizzato da esigenze e peculiarità specifiche.

Home page