Italiano | English A A A | site map
menu ≡

INPRO

INPRO è un progetto finanziato dall’UE nell’ambito del programma Horizon2020. Le tre agenzie partner si confronteranno per rendere più efficace la propria azione su un terreno comune: il supporto all'innovazione nelle piccole e medie imprese (PMI). In particolare, si vogliono ottimizzare i programmi di supporto alle PMI in materia di Proprietà Industriale (IP), al fine di migliorarne la conoscenza, nonché la consapevolezza circa le potenzialità di tutela offerte dai diversi titoli di privativa, con lo scopo di difendere e sfruttare al meglio le soluzioni ideate, per potenziare la competitività delle PMI stesse e favorire percorsi di internazionalizzazione.
Particolare attenzione sarà dedicata alle PMI appartenenti al settore delle cosiddette Creative Industries (ad esempio arredamento, domotica, design, ecc.), anche se le raccomandazioni sviluppate saranno valide anche per ricercatori, designers, e in generale vari professionisti operanti nell’ambito CIs. Il progetto INPRO risponde al bando H2020 “Peer learning of innovation agencies INNOSUP-5-2014”.

Partner

  • FINN – Friuli Innovazione, Centro di Ricerca e di Trasferimento Tecnologico, Lead Partner - Italia
  • JSI – Jozef Stefan Institute – Slovenia
  • AIDIMME – Technology Institute on Furniture, Wood, Packaging - Spagna
  •  

Attività

Il progetto INPRO si propone di:

  • creare un gruppo di peer learning di almeno 12 esperti di innovazione provenienti dalle 3 regioni coinvolte che, utilizzando la metodologia Twinning Advanced riconosciuta a livello europeo per lo scambio di conoscenze, si confronteranno su come possano essere rafforzati i programmi regionali e/o nazionali di supporto alla Proprietà Industriale, nonché i servizi in ambito IP rivolti alle PMI offerti dalle agenzie di innovazione;
  • identificare buone pratiche e programmi di supporto alle PMI in tema di Proprietà Industriale in Europa da trasferire nei programmi locali/regionali/nazionali;
  • avviare un’azione pilota in Italia, Slovenia e Spagna (su almeno 15 utenti complessivi) per sperimentare un nuovo servizio di supporto in materia IP;
  • istituire un partenariato strategico tra le agenzie per l'innovazione partecipanti al progetto INPRO per garantire attività di peer learning sul lungo periodo in materia di miglioramento dei programmi di supporto alle PMI in tema di Proprietà Industriale.

 

Per conseguire i propri obiettivi il progetto INPRO faciliterà lo scambio di know-how tra i partecipanti su:

  • quali sono le maggiori difficoltà riscontrate tra i partner nell’offerta di servizi di supporto in materia di Proprietà Industriale rivolti alle PMI;
  • identificazione di “buone prassi” all’interno della partnership e “buone prassi” disponibili a livello europeo, che possano essere implementate all’interno dei programmi di supporto locali;
  • come migliorare i servizi di supporto IP con target PMI, indirizzati in particolare al settore delle Creative Industries con focus sulla “Casa” (ad esempio arredamento, domotica, design, ecc.);
  • potenziamento delle procedure qualitative negli IP audits;
  • miglioramento degli aspetti amministrativi e di “back-office” nella gestione dei programmi di supporto alla Proprietà Industriale, sia per le PMI che a livello pubblico.

 

La proprietà industriale rappresenta un asset fondamentale per le imprese in generale e ancora di più per le PMI operanti nel settore delle Creative Industries come incentivo alla creatività individuale e strumento di competitività sul mercato. Tuttavia questo valore aggiunto è ancora poco percepito e le potenzialità offerte dagli strumenti IP sono tuttora scarsamente conosciute e quindi sfruttate. Utilizzando la metodologia Twinning+ INPRO porterà all'elaborazione di un Design Options Paper (DOP), che servirà come vademecum per altre agenzie per progettare programmi ed erogare servizi più efficaci in materia di Proprietà Industriale a supporto delle PMI.

Data di avvio: 1 agosto 2016