Italiano | English A A A | site map
menu ≡

CluStrat – Boosting Innovation through new cluster concepts in support of emerging issues and cross-sectoral themes

Data inizio: 01/10/2011
Data fine: 30/11/2014

Clustrat è un progetto approvato e finanziato dal programma INTERREG Europa Centrale. Il progetto mira a sviluppare politiche comuni che consentano ai cluster esistenti dei settori tradizionali di sfruttare nuovi e promettenti mercati al fine di creare nuovi cluster basati sulle industrie emergenti. Più specificatamente, il progetto ha permesso ai politici di implementare una strategia basata su nuovi concetti di cluster a sostegno dei settori economici emergenti, delle tecnologie trasversali e dei temi intersettoriali.

Partner

  • Steinbeis-Europa-Zentrum der Steinbeis Innovation gGMbH, partner principale - Germania
  • Clusterland Upper Austria - Austria
  • National Cluster Association – Repubblica Ceca
  • Business Development Agency of Karlovy – Repubblica Ceca
  • Saxony Economic Development Corporation (SEDC) – Germania
  • Hungarian Economic Development Centre (MAG) – Ungheria
  • Hungarian Public Company for Regional Development and Town Planning (VATI) – Ungheria
  • Central Transdanubian Regional Development Agency (KDRFÜ) – Ungheria
  • Friuli Innovazione – Udine, Italia
  • Piedmont Region, Department for Innovation – Italia
  • Veneto Region, Department of Economic Development – Italia
  • Polish Chamber of Commerce – Polonia
  • Lower Silesian Voivodeship (Marshal’s Office of Lower Silesia) – Polonia
  • Upper Silesian Agency for Enterprises Restructuring Co. – Polonia
  • Public Agency for Technology of the Republic of Slovenia – Slovenia
  • National Agency for Development of Small and Medium Enterprises – Slovacchia
  • The Union of Slovak Clusters – Slovacchia
  • Cluster AT+R – Slovacchia

 

Attività
Obiettivo del progetto è stato quello di rendere la zona dell’Europa Centrale una regione modello per sviluppare nuovi concetti di cluster che consentano ai distretti del settore tradizionale di intrecciarsi con le nuove industrie emergenti quali l’invecchiamento attivo, lo sviluppo sostenibile e la mobilità sostenibile. Ciò avviene promuovendo le potenzialità delle tematiche trasversali che interessano lo sviluppo e le attività del cluster, in particolare il genere e l'innovazione, il trasferimento tecnologico e l’ internazionalizzazione. Gli obiettivi del progetto si sono realizzati attraverso un dialogo politico a livello regionale, nazionale e trans-nazionale per definire l’impostazione per un processo di scambio, apprendimento e decisionale. Una mappatura iniziale sui cluster esistenti per mostrare il potenziale in ogni regione partner riguardo alle sfide future selezionate e le industrie emergenti connesse. La smart specialization combina la struttura economica e dell’innovazione esistente con le tecnologie abilitanti fondamentali, consentendo ai partner di concentrarsi su quei settori dove hanno maggior potenzialità per diventare leader tecnologici o di mercato. Un’analisi sistematica del potenziale di cluster in relazione ai settori emergenti e alle tematiche trasversali nella zona dell’Europa Centrale per stimolare lo sviluppo di nuovi cluster, attraverso la cooperazione transnazionale dei distretti esistenti e azioni pilota per testare gli elementi della strategia seguite da raccomandazioni politiche e piani d'azione congiunti, a livello transnazionale e macro-regionale, per i programmi e iniziative future.

Contatti

Romina Kocina
T
+39 0432 629916
E romina.kocina@friulinnovazione.it

http://clustrat.eu