Italiano | English A A A | site map
menu ≡

INCO-NET

Il progetto INCO-NET, approvato e finanziato dal programma Interreg IV Italia-Austria, intende attivare un meccanismo transfrontaliero di condivisione della conoscenza, che permetta il miglioramento della competitività globale dell’area di confine tra Italia e Austria. Così facendo, si vuole incrementare l’attitudine e la capacità di collaborare delle PMI e delle start up nell’area transfrontaliera, con particolare attenzione all’imprenditoria giovanile e femminile, in linea con le politiche UE che vedono nell’aumento dell’occupazione delle donne e nell’autoimprenditorialità due leve per superare l’attuale crisi. INCO-NET sfrutta le capacità di collaborazione, anche transnazionale, che possiedono Parchi Scientifici, Incubatori e Intermediari, per creare un punto di incontro tra i principali attori dell’innovazione.

Partner

  • Fiuli Innovazione– Udine, Italia (capofila)
  • Entwicklungsagentur Kärnten GmbH (Agenzia per lo sviluppo della Carinzia) – Klagenfurt, Austria
  • Fondazione La Fornace dell‘Innovazione – Asolo (TV), Italia

 

Attività

Il progetto INCO-NET durerà tre anni. Le attività verranno preparate e implementate in modo sinergico da una rete di Parchi Scientifici, Incubatori ed Enti Intermediari, il cui lavoro di confronto sull’offerta di servizi per le imprese, in particolare di supporto finanziario, porterà alla creazione di una vera e propria filiera della conoscenza. La comparazione degli strumenti disponibili, tra cui quelli specifici per l’avvio di impresa giovanile e femminile, permetterà di individuare i modelli più efficaci ed adattabili a livello transfrontaliero, che saranno proposti dai partner alle istituzioni responsabili di erogare finanziamenti alle imprese nell’Area Programma.
Le azioni previste mirano ad incentivare la collaborazione transfrontaliera tra imprese e l’accesso a opportunità e finanziamenti, processo nel quale i Parchi Scientifici, gli Incubatori e gli Intermediari rappresentano i nodi della rete, essendo i naturali facilitatori del trasferimento di conoscenza sul territorio.
Durante il progetto, si realizzeranno: 

  • scouting delle imprese e delle idee imprenditoriali più promettenti nell’area transfrontaliera 
  • networking per le start up con imprenditori italiani e austriaci di successo, che condivideranno la loro esperienza e daranno spunti di discussione da affrontare in piccoli gruppi 
  • matchmaking tra le PMI e le start up dell’area transfrontaliera, per favorire lo scambio di idee e le opportunità di collaborazione 
  • una visita studio per i partner di progetto, per conoscere meglio realtà simili (Parchi Scientifici e Incubatori) presenti nell’Area Programma con cui scambiare buone prassi e avviare una rete di collaborazione
  • tavoli di lavoro tra partner con il supporto di esperti istituzionali per individuare i migliori e più adattabili strumenti di finanziamento per PMI e start up