Italiano | English A A A | site map
menu ≡

Porte Tagliafuoco Innovative

La ricerca si propone di sviluppare nuove tipologie di porte tagliafuoco lavorando su tre aspetti principali:

  • l’interfaccia tra la porta e la struttura nave
  • la riduzione del peso e delle dimensioni degli elementi principali costituenti la porta
  • la modifica di elementi costituenti la porta per renderla collassabile in presenza di battenti predefiniti

La parte riguardante l’interfaccia porta-telaio si propone di valutare le ricadute tecniche e economiche di soluzioni alternative al sistema diretto di saldatura della porta sulla parete, in maniera da svincolare quanto più possibile da un punto di vista strutturale la porta stessa dalla parete su cui va ad appoggiarsi. Le soluzioni saranno oggetto di ottimizzazione oltre che da un punto di vista strutturale e di peso, anche per le caratteristiche estetiche del risultato finale. Ogni soluzione dovrà poi poter essere utilizzata sia su pareti di acciaio sia di lega leggera.
Nei riguardi del secondo aspetto di studio, le porte tagliafuoco sono passibili di un’evoluzione che consenta di ottimizzare il peso e le dimensioni, nel rispetto dei vincoli derivanti dalla necessaria conformità ai requisiti di classe al fuoco e di prestazione strutturale. I miglioramenti prevedono l’utilizzo di materiali isolanti innovativi, sviluppati partendo da soluzioni presenti e da modificare opportunamente per renderli compatibili con le specifiche esigenze tecniche.
Il terzo campo di studio riguarda la definizione di porte tagliafuoco che, pur mantenendo le caratteristiche di classe al fuoco attuali, siano collassabili in presenza di battenti d’acqua predefiniti, permettendo così di semplificare notevolmente la configurazione di alcune aree tecniche della nave, riducendo tempi e costi di allestimento.

Partner

  • Fincantieri - Cantieri Navali Italiani Spa, capofila
  • Università degli Studi di Udine
  • Officine Del Bello di Ferruccio Del Bello & C. Snc
  • Naval Suppliers Srl
  • Nanoxer Srl
  • Friuli Innovazione, Centro di Ricerca e di Trasferimento Tecnologico


Attività
Il progetto si articola nei seguenti campi di attività:

  • Ricerca Industriale
    Analisi dello stato dell’arte, ricerca di nuove soluzioni tecnologiche nel collegamento porta-parete, ricerca di materiali isolanti alternativi, definizione della funzione di collassabilità
  • Sviluppo sperimentale
    Sviluppo di esemplari sperimentali sia dell’anta predisposta ad accogliere materiali isolanti alternativi che di nuove soluzione di collegamento con le pareti, studi di fattibilità di porta collassabile
  • Coordinamento progettuale
    Coordinamento tra i partner industriali e l’Università di Udine nelle fasi di Ricerca industriale e di Sviluppo sperimentale
  • Diffusione/Divulgazione
    Piano di comunicazione, organizzazione di un evento di lancio, realizzazione di materiali e strumenti di comunicazione, attività di ufficio stampa.

Responsabile di Progetto
Ing. Franco Marini
Fincantieri – Cantieri Navali Italiani SpA
T +39 040 3193561
F +39 040 376947
E franco.marini@fincantieri.it

 

Referente Friuli Innovazione
Tommaso Bernardini
T +39 0432/629922 F +39 0432/603887
E tommaso.bernardini@friulinnovazione.it