Italiano | English A A A | site map
menu ≡

SHARTEC

Il settore della produzione industriale di componenti meccaniche ad elevata precisione è di rilevante importanza per le economie del Nordest italiano e per la Slovenia, Paesi che contano entrambi un elevato numero di piccole e medie imprese operanti nella produzione di componenti per l’industria automobilistica, aerospaziale, per il settore energetico e per il settore medicale.

Una maggiore cooperazione transfrontaliera tra le imprese del settore, in particolare sul fronte della ricerca e dell’innovazione, sarebbe utile ad aumentare la capacità produttiva del territorio nel suo insieme, la sua competitività e anche i posti di lavoro qualificati. Il progetto SHARTEC, approvato e finanziato dal programma europeo di cooperazione Italia-Slovenia 2007-2013, si è posto come obiettivo principale quello di promuovere lo sviluppo dell’industria dei componenti meccanici di alta precisione attraverso la creazione di una rete di ricerca, sviluppo e innovazione con specifico interesse nell’incremento della collaborazione tra le PMI della Slovenia e del Friuli Venezia Giulia.

Lo sviluppo di accordi di collaborazione e di progetti di ricerca e sviluppo che coinvolgono centri di ricerca e imprese è stato promosso grazie alla creazione di una piattaforma di scambio di informazioni tecnologiche e di idee per progetti di ricerca su problematiche comuni. Gli obiettivi intermedi del progetto SHARTEC sono stati una mappatura delle eccellenze tecniche e delle strategie innovative nell’area, lo sviluppo di una base di conoscenza tecnica comune e la promozione di collaborazioni e attività di ricerca condivisa. La mappatura delle aziende e dei centri di ricerca è stata effettuata per popolare una banca dati che contiene informazioni utili riguardanti le capacità tecniche e le eccellenze dell’area. L’indagine si è focalizzata su competenze tecniche, macchinari, sistemi di produzione innovativi e procedure di innovazione.

Partner

 
  • Centro di sviluppo della Valle dell’Isonzo (Posoški razvojni center) – lead partner
  • Friuli Innovazione 
  • Camera di commercio della Severna Primorska (Območna zbornica za severno Primorsko) 
  • Hidria Rotomatika d.o.o 
  • Dipartimento di Ingegneria Elettrica Gestionale e Meccanica dell'Università degli Studi di Udine (DIEGM) 
  • Università del Litorale, Facoltà di Management di Capodistria (Univerza na Primorskem, Fakulteta z management Koper)

Attività

 

Il progetto SHARTEC ha avuto una durata di 30 mesi. Le attività sono state preparate e implementate in modo sinergico da un partenariato che ha messo assieme le competenze e le esperienze del settore della ricerca e dell’industria. Durante il progetto si è proceduto:

  • alla mappatura delle aziende e dei centri di ricerca dell’area coinvolta, con l’obiettivo di ottenere una banca dati che contenga le informazioni riguardanti le capacità tecniche e le eccellenze della zona, e che risulti utile alle aziende per trovare partner d'affari delle attività di ricerca congiunte. In particolare, l'indagine sarà focalizzata su competenze tecniche, macchinari, sistemi di produzione e procedure innovative
  • alla promozione di strategie di innovazione, attraverso formazione mirata e attività di laboratorio, con il fine di aumentare la creatività e le potenzialità di innovazione delle aziende
  • allo sviluppo di corsi tecnici di base ed avanzati in lingua inglese, al fine di creare una conoscenza tecnologica condivisa, favorendo e potenziando lo scambio di informazioni tecniche e incoraggiando partenariati per progetti di ricerca e innovazione in materia di interesse comune 
  • alla promozione di azioni cooperative di innovazione con l’obiettivo di dimostrare i benefici di programmi congiunti di ricerca e sviluppo.

Data di inizio: 

01/09/2012

Data di fine:

31/03/2015