Italiano | English A A A | site map
menu ≡

STUDIO ABBATTIMENTO CONTAMINANTI

STUDIO DELL’ABBATTIMENTO DI CONTAMINANTI DELL’ARIA CON FILTRO A BASE DI CARBONE E ALLUMINA ATTIVATI E IMPREGNATI


Le attuali tecnologie per la depurazione degli odori (ossidazione termica, biofiltrazione, filtrazione, adsorbimento, scrubbing) sono poco vantaggiose dal punto di vista economico e di norma si rivolgono a tipologie specifiche di processi. La tecnica dell’adsorbimento chimico applicata alla depurazione degli odori si colloca tra le tecnologie innovative nel campo dell’inquinamento odorigeno e presenta diversi vantaggi poiché si rivolge ad un mercato più esteso e con un costo ragionevolmente inferiore rispetto alle attuali soluzioni. Inoltre, le tipologie di sostanze trattabili sono numerose, in particolare si possono abbattere inquinanti come l’ammoniaca, l’acido solfidrico e i mercaptani, considerate come le sostanze più impattanti e difficili da trattare. La nuova tecnologia presenta anche notevoli agevolazioni dal punto di vista impiantistico rispetto allo stato dell’arte, poichè la colonna di adsorbimento è di semplice dimensionamento, installazione e soprattutto gestione. Le dimensioni del sistema sono contenute e di facile portabilità e permettono la sua collocazione in qualsiasi punto emissivo e la facile sostituzione del prodotto adsorbente a seguito del suo esaurimento. Questa tecnologia si rivolge quindi ad un’ampia gamma di applicazioni, come ad esempio le stazioni di sollevamento dei liquami reflui e gli impianti di depurazione, particolarmente problematici per quanto riguarda gli odori molesti.

Partner

  • Friuli Innovazione, gestore del progetto
  • Università degli Studi di Udine
  • Labio Test srl


Attività
L’ambito in cui si colloca il progetto è quello della ricerca scientifica finalizzata alla comprensione dei fenomeni caratterizzanti l’adsorbimento su carboni e allumine attivati ed impregnati e della ricerca applicata volta alla progettazione di impianti per la neutralizzazione degli odori.
La ricerca si propone di migliorare la conoscenza sulla dinamica di funzionamento della tecnica di adsorbimento utilizzata nella depurazione degli odori. In particolare, si verificherà la corrispondenza delle tecniche di caratterizzazione del materiale adsorbente e, dopo la valutazione dell’efficienza di adsorbimento, si utilizzerà un impianto su scala per stabilire dei criteri progettuali per la scelta delle mescole di sostanza adsorbente e della concentrazione delle sostanze impregnanti.
L’obiettivo finale del progetto è quello di ottimizzare il processo di adsorbimento per il trattamento della maggiori quantità di categorie di inquinanti su una vasta casistica di situazioni sperimentali. La fase ultima che prevede la sintesi del materiale in laboratorio, ha lo scopo di migliorare l’efficienza delle tecniche di impregnazione nella prospettiva di acquisire il know-how necessario per il progetto di reattori per l’impregnazione del materiale.